Skin ADV

Presentata “Umbria in voce” a Gubbio dal 17 al 19 novembre

Torna "Umbria in voce" a Gubbio dal 17 al 19 novembre. L'iniziativa e' stata presentata presso la Sala degli Stemmi di Palazzo Pretorio.

Torna “Umbria in voce” a Gubbio dal 17 al 19 novembre, con un programma tutto da vivere, con l'obiettivo di avvicinare le persone a un uso attivo e consapevole della voce, attraverso laboratori aperti a ogni livello e non esclusivi per "addetti ai lavori". L’iniziativa è stata presentata questa mattina, presso la Sala degli Stemmi, alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati, di Claudia Fofi direttrice artistica della rassegna e di Paolo Ceccarelli per l’associazione “Archè”. «Una convinta adesione dell’amministrazione comunale ad un appuntamento di alta valenza culturale, artistica, sociale, espressione di solidarietà. –ha precisato il sindaco Stirati – Pur in presenza di grandi difficoltà intendiamo sostenere le varie espressioni che sono presenti nella nostra Città per creare un circuito virtuoso che abbia una grande risonanza. Siamo grati agli organizzatori per questa iniziativa che, con il suo elemento di ricerca e formazione molto suggestivo quale la voce, dà ricchezza e innalza sicuramente il livello di civiltà, fa crescere cittadini e giovani portando segnali di speranza». Claudia Fofi, ha ringraziato l’amministrazione comunale, la Fondazione Cassa Risparmio Perugia e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento ed ha espresso soddisfazione per il programma di questa terza edizione “Un festival per tutti, un programma denso di appuntamenti che vuole contribuire a riavvicinare le persone al canto spontaneo. Tanti gli ospiti importanti attesi e numerose le adesioni che abbiamo ricevuto da parte di giovani ai laboratori. Partecipare a Umbria in Voce è facile. Si può scegliere di iscriversi a un solo laboratorio scegliendo tra le proposte quella più congeniale, di venire a un solo concerto o soltanto al reading, di cantare in una delle jam session aperte, di leggere le proprie poesie, di portare una chitarra o un altro strumento perchè sicuramente ci sarà modo e tempo di suonare, di iscriversi per l'intero “pacchetto”, diventando parte integrante del popolo del festival per i tre giorni di programmazione completa. Per chi si iscrive per l'intera manifestazione il costo è 100 € invece che 130 €.Sono previste convenzioni con strutture recettive”. Dal canto suo Paolo Ceccarelli ha rimarcato compiacimento per un’iniziativa “che come associazione abbiamo sostenuto fin dalla prima edizione”. Giunto alla terza edizione, il festival Umbria in Voce conferma la sua presenza a Gubbio con un'offerta di corsi, laboratori, convegni e spettacoli legati all'uso della voce, in ambito artistico, lavorativo, e nell'educazione permanente di adulti e giovani. L'obiettivo è anche quello di diffondere buone pratiche vocali tra i bambini, nelle scuole, attraverso divulgazioni scientifiche e attivando partnership e collaborazioni. Gli eventi sono rivolti a un pubblico eterogeneo, non necessariamente di cantanti e “addetti ai lavori”, con l'idea di coinvolgere, includere, affiliare, far partecipare. Umbria in Voce punta a diventare, unico nel suo genere e nel panorama delle offerte culturali della regione e non solo, riferimento per quanti vogliono conoscere e usare meglio lo strumento meraviglioso che è la nostra voce umana. Gli insegnanti e gli artisti coinvolti in questa edizione rappresentano alcune delle eccellenze in Umbria e in Italia in questo momento.

Gubbio/Gualdo Tadino
11/11/2017 09:39
Redazione
Gubbio: alle 17 incontro degli 'Amici del cuore' sul tema ‘Terapie salvavita: la terapia anticoagulante orale’
L’associazione ‘Amici del cuore’ promuove un incontro che si terrà oggi martedì 14 novembre alle ore 17 presso l’ex Refe...
Leggi
Gubbio: LC3 Company finalista al Premio Sviluppo Sostenibile 2017
LC3 è tra le 10 aziende, che si occupano di mobilità, finaliste al prestigioso Premio Sviluppo Sostenibile 2017. L’azien...
Leggi
"Natale e'", a Expo Regalo con Epta Confcommercio protagonista anche l'Accademia Belle Arti
Natale è, il nuovo salone del regalo nato dalla trentennale esperienza di Epta Confcommercio Umbria con Expo Regalo, si ...
Leggi
Sigillo: scuole anche dalla Toscana per imparare la tecnica del calco
I ragazzi dell’Istituto comprensivo di Sigillo, insieme con altre scuole del territorio umbro e della vicina Toscana, pa...
Leggi
Norcia: lunedì 13 riparte il servizio mensa a scuola
Il Comune di Norcia comunica che da lunedì 13 novembre sarà riattivato il servizio mensa per gli studenti della scuola d...
Leggi
Gubbio: torna la 'Festa di San Martino e Albero della Cuccagna'. Modifiche al traffico e new jesery
Torna la festa di San Martino che a Gubbio trova la sua anima nel quartiere omonimo. La mattina messe a San Domenico per...
Leggi
Costacciaro: si alza il sipario sul fine settimana della Corsa delle Botti, programma e squadre
Si apre il weekend di festa con la Corsa delle Botti di Costacciaro, un`edizione che grazie al contributo per la promozi...
Leggi
Gubbio: la storia di Pamela, studentessa dal Liceo Artistico all’alta moda
Alla fine il suo sogno l’ha realizzato davvero: Pamela Bocchini, neo diplomata dello scorso anno del Liceo Artistico (in...
Leggi
Ussi Umbria, rinnovato il direttivo: Giorgio Palenga confermato presidente
Il Consiglio direttivo del gruppo umbro dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva) si è riunito ieri nella prima seduta a Peru...
Leggi
C.Castello: le fiere di San Florido tornano con una nuova dislocazione
Le fiere di san Florido tornano a casa: centro storico e Parco A. Langer saranno infatti i luoghi delle tradizionali fie...
Leggi
Utenti online:      496


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv