Skin ADV

Post Gubbio - Sambenedettese 2-3. Magi: "Peccato, i ragazzi hanno dato tutto. Futuro? Vedremo". Pannacci "Fischi arbitrali inaccettabili"

Lega Pro: Voci post gara di Gubbio – Sambenedettese 2-3, eugubini fuori dai playoff. Magi: "Peccato, i ragazzi hanno dato tutto. Futuro? Vedremo". Pannacci "Fischi arbitrali inaccettabili"

Voci post gara di Gubbio – Sambenedettese 2-3 che ha sancito il passaggio del turno dei marchigiani e l'eliminazione dai playoff degli eugubini, raccolte su Rgm Hit radio in “Terzo Tempo – Diretta Sport”.

Il primo a parlare è il tecnico ospite Stefano Sanderra: “Grande soddisfazione anche se abbiamo sofferto troppo nel finale ma era normale visto che ho dovuto cambiare due giocatori dopo appena venti minuti. Il Gubbio ha fatto una buona gara ma subire due gol in poco tempo non era facile e alla fine credo abbiamo meritato la vittoria. E' stato un bel premio per i nostri 800 tifosi che c'hanno seguito qui e che vedranno i playoff al Riviera delle Palme. Ora affrontiamo una corazzata come al Lecce ma ce la giocheremo senza timori.”.

Quind l'autore del gol che ha sbloccato l'incontro, Kolowale Agodirin:”Contentissimo per la partita, devo ringraziare i miei compagni di squadra che mi hanno dato l'opportunità di segnare il gol del vantaggio. Non mi aspettavo un inizio così folgorante per noi, conosco bene gli attaccanti eugubini e credo potevano fare di più ma abbiamo preparato bene questa partita e credo il risultato sia giusto.”

Per la società eugubina il primo a parlare è il vicepresidente Filippo Barbetti: “Amarezza del presidente è anche la mia amarezza ma c'è tanto da essere contenti al termine di questa annata. Oggi è stato uno spettacolo sia dentro che fuori dal campo, grande rammarico perchè abbiamo sciupato tanto in zona gol ma gli errori fanno parte dello sport. Ad inizio anno avremmo messo la firma per salvarci con grande anticipo e chiudere al sesto posto, è stata una stagione fantastica nonostante questa chiusura amara. Da mercoledì ci ritroveremo per analizzare, parlare e portare avanti il nostro progetto che prosegue e mette in primis la valorizzazione dei giovani e creare elementi validi per la categoria”.

Quindi è il turno di uno dei migliori dell'intera annata, l'esterno mancino Andrea Zanchi: “Siamo partiti male, non come abbiamo fatto in tante occasioni, troppo bassi e molli. Cercheremo di migliorarci per il futuro. Sapevamo che questo turno playoff è una partita singola ma non deve assolutamente macchiare un'annata che è stata ampiamente positiva”.

Quindi è la volta del tecnico rossoblù Giuseppe Magi: “Partita strana, da dentro o fuori. Dispiace, c'abbiamo provato ma siamo stati puniti dagli episodi. La Sambenedettese nel primo tempo ha capitalizzato con il minimo sindacale tutto ciò che hanno creato, poi gli episodi non hanno girato a nostro favore. Faccio fatica a rimproverare qualcosa ai ragazzi, peccato per come è andata. Il gol annullato? Purtroppo non è la prima volta che ci capita in stagione ma non voglio commentare gli arbitri. Ci dispiace per i nostri tifosi, oggi ho rivisto uno stadio bello e colorato, soprattutto in curva. Bella la reazione finale ma per passare il turno dovevamo fare qualcosa di ancora più straordinario ma credo che questi ragazzi abbiano dato tutte le energie che avevano in corpo”. Sul futuro in rossoblu però il trainer pesarese si mostra sibillino: " Se resto a Gubbio? Di sicuro per la Festa dei Ceri. Poi ci vedremo con la società e se i rispettivi programmi combaceranno non ci saranno problemi a proseguire".  Il che, detto da un tecnico sotto contratto finora al2018 è già una notizia.

Poi spazio di nuovo alla Samb e al capocannoniere Leonardo Mancuso, atuore di una doppietta quest'oggi: “Le due reti di oggi sono le più importanti della stagione perchè ci consentono di passare il turno e di sognare ancora la Serie B. Il vantaggio di Agodirin ci ha dato tanta carica e credo che in zona offensiva siamo stati bravi a coprire bene gli spazi. Ora abbiamo il Lecce, un passo alla volta proveremo ad andare più avanti possibile”.

Poi si torna sulla sponda umbra con il Ds eugubino Giuseppe Pannacci: “ Amarezza per il risultato, sempre prendere scusa di sorta. Dico solo che ciò che si è visto oggi dalla terna arbitrale è difficilmente spiegabile, certe conduzioni di gara non sono accettabili a questo livello. Per quanto riguarda la partita sicuramente abbiamo provato a giocare ma la Sambenedettese ci ha punito in modo quasi sistematica. Ora stacchiamo qualche giorno, poi la prossima settimana ci incontreremo. Il futuro del Gubbio comunque è roseo, il presidente Notari ha a cuore città e squadra e lavoreremo per migliorare ancora il prossimo anno”.

Infine il trascinatore principale per tutta l'annata della truppa rossoblù, l'attaccante Daniele Ferretti: “Dopo questa stagione fantastica oggi c'è grande rammarico per come è andata la partita. Il calcio però è questo, gli episodi sono stati decisivi a condannarci. Il futuro? Ho bisogno di staccare la spina e recuperare un po' di energia, intanto voglio ringraziare società, presidente, mister, tifosi e soprattutto la squadra per tutto ciò che abbiamo fatto quest'anno. Sicuramente è stata la miglior stagione della carriera ma soprattutto per merito della squadra.”

 

Gubbio/Gualdo Tadino
13/05/2017 18:27
Redazione
Sabato 20 maggio a Gualdo Tadino ospite Paolo Grossi presidente Corte Costituzionale
Il gruppo di studio “Assetti fondiari collettivi “ e l` Accademia dei Romiti, in collaborazione con la comunanza dell`Ap...
Leggi
Gubbio, applausi ieri sera al Park Hotel "Ai Cappuccini" per la Serata dell'Eugubino, organizzata dall'Associazione Maggio Eugubino
Applausi ieri sera al "Park Hotel ai Cappuccini”per la Serata dell’Eugubino realizzata dall`Associazione Maggio Eugubino...
Leggi
Ceri e sicurezza, il vademecum dell'Amministrazione comunale: vietato salire sul muretto
Mentre si susseguono le riunioni operative per mettere a punto ogni aspetto della ‘Festa dei Ceri’, l`Amministrazione Co...
Leggi
Perugia quasi flop: 2-2 a Latina ma poi ringrazia Ceravolo e Cittadella, playoff a un passo. Ternana super con la Spal (2-1)
Un occhio al campo e uno al telefonino. I grifoni masticano amaro ed è quasi flop con il 2-2 a Latina contro una squadra...
Leggi
Gubbio-Samb 2-3. Rossoblu' spreconi, Agodirin e Mancuso (doppietta) fanno tris, Casiraghi e Rinaldi accorciano nel finale. Giallo su gol annullato a Piccinni
Gubbio e Sambenedettese scendono in campo per il primo turno dei play off di Lega pro che mettono in palio l’accesso in ...
Leggi
Foligno, presentato il libro di Gianni Rivera che rivela "Tifavo Fausto Coppi"
Gianni Rivera aveva la passione per il ciclismo ed in particolare per Fausto Coppi: ha parlato anche di questo l`ex camp...
Leggi
Assisi, torna il 10 giugno la serata di solidarietà "Con il Cuore, nel nome di Francesco"
Ritorna per il quindicesimo anno consecutivo `Con il Cuore, nel nome di Francesco`, la serata di solidarieta` dei frati ...
Leggi
Perugia, presentato il nuovo network di imprese "Umbre": protagoniste cinque giovani manager. Turismo e stage formativi
È una rete di imprese progettata e nata dal confronto e dalla collaborazione di cinque giovani imprenditrici della regio...
Leggi
Perugia, mezzo chilo di hashish sequestrato dalla Polizia: in manette 26enne perugino e fidanzata albanese
Circa mezzo chilo di hascisc confezionati in 45 ovuli di cellophane sono stati sequestrati dalla squadra volante di Peru...
Leggi
Eccellenza: domenica (ore 15.30) finale playoff tra Angelana-Ventinella
  In Eccellenza si disputa domenica alle 15.30 la finalissima playoff tra Angelana e Ventinella. Due risultati su tre p...
Leggi
Utenti online:      410


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv