Skin ADV

Padule San Marco: si separano le strade con mister Massimo Cerbella

Prima categoria: si separano le strade del Padule San Marco e di mister Massimo Cerbella. Per il tecnico eugubino un campionato vinto di Seconda e un quinto posto ottenuto in Prima Categoria

Le strade di Massimo Cerbella(nella foto assieme all'ex tecnico del Gubbio Vincenzo Torrente) e del Padule San Marco si separano dopo un biennio ricco di soddisfazioni. Una decisione maturata negli ultimi giorni, con la società che ha ritenuto di chiudere un ciclo di straordinari risultati grazie ai quali la compagine delle due frazioni eugubine è riuscita a scalare posizioni nobili nei tornei regionali, vincendo il campionato di Seconda Categoria nella stagione 2015-16 e poi chiudendo al quinto posto nell’ultimo torneo di Prima Categoria. “Il mio primo pensiero – spiega Cerbella – è rivolto a tutti i giocatori che in questi due anni hanno saputo esprimere il massimo in ogni situazione. Li ringrazio di cuore per tutto l’impegno che hanno profuso e per i risultati che hanno saputo raggiungere, perché nulla era scontato e solo chi è stato con noi sa quanto lavoro sia servito per arrivare a competere con le migliori squadre della categoria. E un grazie sentito lo rivolgo anche ai miei collaboratori che mi hanno accompagnato con pazienza e dedizione in questo percorso. Saluto la piazza con la consapevolezza di aver dato tutto e di aver avuto una grande opportunità per poter allenare un gruppo di ragazzi eccezionali, che in campo hanno dimostrato di meritare fiducia e considerazione”. Il Padule San Marco l’estate scorsa aveva modificato radicalmente la propria rosa, cedendo molti dei protagonisti della promozione in Prima e inglobando tanti ragazzi provenienti dalla Juniores, che nel frattempo era salita in A1. Cerbella ha saputo plasmare un gruppo che ha risposto presente sul campo, centrando un ottimo quinto posto e sfiorando i play-off, non disputati per via dei 10 punti di ritardo dal secondo posto. “Credo che il lavoro che è stato fatto sia stato ampiamente ricompensato dai risultati”, aggiunge il tecnico, deciso ora a valutare eventuali proposte provenienti da altre società. “Ammetto che mi piacerebbe proseguire l’attività di allenatore, che per me va oltre il semplice hobby. Chiaramente gli impegni di lavoro vengono prima di tutto e so che non sarà semplice riuscire a far combaciare le esigenze come avvenuto negli ultimi due anni. La passione è ciò che mi spinge ad andare avanti e se ci sarà un’opportunità da poter cogliere al volo sarò ben felice di farlo”.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
14/06/2017 15:05
Redazione
Anniversario 40 Martiri di Gubbio: domani sera l'omaggio degli Sbandieratori dal titolo "Immaginiamoli con noi"
Si avvicina la data del 22 giugno che per Gubbio, ogni anno, rappresenta una giornata di grande partecipazione all`inseg...
Leggi
"Nel segno dei padri" presentato in Ambasciata: "Una storia da diffondere in Europa" dicono i relatori. L'incontro di Staudacher con la comunita' eugubina. Stasera su TRG alle 21
È stata la frase con cui Peter Staudacher ha chiuso il suo breve intervento, uno dei momenti più significativi della pre...
Leggi
"Don Matteo", per la prima volta le riprese in una casa romana del I sec. a Spoleto
Per la prima volta la troupe della fiction Don Matteo girera` all`interno della Casa Romana di Spoleto, uno dei monument...
Leggi
A Roma la presentazione della candidatura Unesco di ‘Cerca e cavatura del Tartufo in Italia’
A pochi mesi dal suo invio a Parigi alla sede centrale dell’Unesco da parte del Mibact per l’Italia, la candidatura dell...
Leggi
Infiorate di Spello: medaglia del Presidente della Repubblica per l'alto valore della manifestazione. Domani sera a "Trg Plus" (ore 20,.50)
Edizione 2017 sempre più speciale per le Infiorate di Spello, che nei giorni scorsi hanno ricevuto la medaglia del Presi...
Leggi
Premio Internazionale Fair Play- Menarini: eccellenze dello sport umbro sugli scudi
C`è anche un pizzico di Umbria nella 21^edizione del Premio Internazionale Fair Play- Menarini, che si è svolta questa...
Leggi
"Concorso di idee" del Rotary Gubbio: plauso della presidente del Consiglio regionale Porzi
"Un progetto che merita un plauso perché è un esempio di cittadinanza attiva e di un`associazione che si mette a servi...
Leggi
Installato defibrillatore DAE a Fighille di Citerna
Nella mattina di domenica scorsa, davanti alla scuola primaria di Fighille, è stato posizionato l’ultimo defibrillatore ...
Leggi
Gubbio, bar da record: nove numeri civici
 "Scusi? L`indirizzo del suo bar?" "Gubbio, Via Antonello da Messina numeri civici dal 18 al 36" . Se qualcuno vi risp...
Leggi
Calcio e solidarieta': stasera all'antistadio del "Curi" in campo Ussi Umbria e commercialisti per l'Associazione Sintini
  Un importante appuntamento di calcio e solidarietà andrà in scena stasera mercoledì 14 giugno alle ore 20,30 all’anti...
Leggi
Utenti online:      929


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv