Skin ADV

Il Palazzo Ducale di Gubbio si arricchisce con le prestigiose opere di Taddeo di Bartolo: nulla osta del Ministero

Il Palazzo Ducale di Gubbio si arricchisce con le prestigiose opere di Taddeo di Bartolo. La Fondazione: "Un risultato molto importante per riportare tali opere in Umbria, dove erano collocate in passato".

Saranno destinate al Palazzo Ducale di Gubbio le tavolette raffiguranti otto Santi attribuite al pittore senese Taddeo di Bartolo (1362 c.-1422) probabilmente provenienti da un polittico, smembrato, un tempo collocato nella Chiesa di San Domenico, a Gubbio. La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia aveva preso parte all’asta Pandolfini di Firenze aggiudicandosi le importanti opere d’arte raffiguranti santi, vescovi ed evangelisti e realizzate a tempera su tavola su fondo oro. Dichiarati di interesse culturale da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, i dipinti erano già sottoposti a vincolo da parte del Ministero stesso che, proprio in questi giorni, ha notificato un provvedimento esercitando il diritto di prelazione sull’acquisto. In seguito a tale provvedimento ed espletati i necessari adempimenti le tavolette non verranno pertanto più acquistate dalla Fondazione ma dal Ministero, che le ha destinate al Polo Museale dell’Umbria indicando come sede Palazzo Ducale. “La collocazione delle tavolette all’interno di uno degli edifici storici più prestigiosi della città di Gubbio – fanno sapere dalla Fondazione - nonché sede espositiva d’eccellenza per l’intero territorio regionale, rappresenta un risultato molto importante per la comunità eugubina che, anche grazie all’impegno manifestato dalla Fondazione affinchè gli otto dipinti tornassero in Umbria, avrà la possibilità di avere a disposizione in pianta stabile tali opere proprio a Gubbio, dove si trovavano in passato”. Del polittico ancora al suo posto, parla nel 1835 Ettore Romagnoli all’interno della sua “Biografia cronologica de’ Bellartisti senesi”. Nel 1843 l’altare venne rimosso e successivamente diviso: in particolare gli scomparti del registro inferiore finirono in America, mentre le tavolette in questione sono confluite nella collezione della famiglia eugubina Ranghiasci. Qui rimasero fino al 1882, quando vennero vendute. Successivamente entrano a far parte della collezione R.I. Nevi di Roma. Giunte poi nella collezione del Conte fiorentino Uberto Serristori vennero di nuovo vendute all’asta nel 2007.

Gubbio/Gualdo Tadino
10/11/2017 08:11
Redazione
Gubbio: alle 17 incontro degli 'Amici del cuore' sul tema ‘Terapie salvavita: la terapia anticoagulante orale’
L’associazione ‘Amici del cuore’ promuove un incontro che si terrà oggi martedì 14 novembre alle ore 17 presso l’ex Refe...
Leggi
Gubbio: LC3 Company finalista al Premio Sviluppo Sostenibile 2017
LC3 è tra le 10 aziende, che si occupano di mobilità, finaliste al prestigioso Premio Sviluppo Sostenibile 2017. L’azien...
Leggi
Costacciaro: si alza il sipario sul fine settimana della Corsa delle Botti, programma e squadre
Si apre il weekend di festa con la Corsa delle Botti di Costacciaro, un`edizione che grazie al contributo per la promozi...
Leggi
Tornano domani "Le cantine di San Martino" a Fossato di Vico
Torna domani venerdì 11 novembre l`appuntamento per gli appassionati di vino novello con “Le Cantine di San Martino”, ra...
Leggi
Gualdo Tadino: ultimi giorni per visitare la mostra evento "Seduzione e potere" di Vittorio Sgarbi
A Gualdo Tadino fino al 3 dicembre è possibile visitare la mostra evento "Seduzione e potere. La donna nell`arte tra Gui...
Leggi
Gubbio, don Lorenzo Milani parla ancora ai ragazzi di oggi: l’iniziativa della Caritas oggi alla Sperelliana e stasera al cinema Astra
Un`intera giornata dedicata alla figura di don Milani. E quella di oggi Venerdì 10 novembre a Gubbio. In primo luogo all...
Leggi
3.143 profughi in Umbria, 50 arrivati da agosto: i dati emersi da vertice Prefetti in Prima commissione regionale
Sono 3.143 i profughi attualmentepresenti in Umbria, di cui 2.272 a Perugia e 871 a Terni, ed i comuni coinvolti nell` a...
Leggi
Gubbio: anche a ottobre crescita dei flussi turistici (+13%). Soddisfazione di sindaco e assessore
Arrivano buone notizie sul fronte della ripresa del turismo a Gubbio, come confermano i dati incoraggianti che sono arri...
Leggi
Il Sindaco di Bolognola nel Consiglio Direttivo del Parco dei Sibillini
Fumata bianca alla Comunità del Parco Nazionale dei Monti Sibillini: nella seduta di ieri è stato designato il nuovo mem...
Leggi
Gubbio: la vice sindaco Cecchetti a Foligno al seminario regionale ‘Pippi’
La vice sindaco Rita Cecchetti ha partecipato ieri a Foligno al seminario regionale per il progetto nazionale P.I.P.P.I....
Leggi
Utenti online:      501


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv