Skin ADV

Gubbio sul "red carpet" della Mostra del Cinema di Venezia. Applausi per il cortometraggio di Valerio con protagonisti due attori che vivono a Gubbio

Gubbio sul "red carpet" della Mostra del Cinema di Venezia. Applausi per il cortometraggio di Valerio con protagonisti due attori che vivono a Gubbio

Gubbio protagonista ieri pomeriggio alla ‘74. MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI VENEZIA’.E' stato proiettato in anteprima mondiale il cortometraggio di 15 minuti, scritto e diretto dal regista Adriano Valerio ‘Mon amour mon ami’, una coproduzione Italia / Francia.  I protagonisti, Daniela di 56 anni e Fouad di 39, vivono a Gubbio, sulle colline umbre, anche se entrambi provengono dal mare: da Bari, lei e da Casablanca, lui. "Li ho conosciuti - ha detto il regista Adriano Valerio - quando Giuseppe Carbone, esercente dell’unico cinema in città, mi aveva invitato per presentare il mio film ‘Banat’. Ho conosciuto Fouad in un bar di Gubbio. Qualcosa del suo sguardo, della sua fiera disperazione e delle sue parole gentili mi ha profondamente toccato. Poi ho conosciuto Daniela e ho scoperto la loro meravigliosa storia d’amore. E nata la voglia di raccontarla, e dal punto di vista della narrzione, ho alternato la pura osservazione dei due protagonisti a sequenze nelle quali vengono messe in scena alcune situazioni realmente vissute da Daniela e Fouad. La loro è un’esistenza difficile. Si sono incontrati per caso e si sono subito legati l’uno all’altra, accomunati da una vita fuori dalle regole che ha lasciasto un segno indelebile sui loro corpi e nella loro anima. Prendendosi cura l’uno dell’altra, nasce un’amicizia profonda e guaritrice, sfociata in una convivenza. Fouad ha bisogno del permesso di soggiorno, che gli viene negato a causa di precedenti penali, per affrontare un’operazione e accedere ai servizi sanitari gratuiti, e la soluzione migliore sembra essere un matrimonio tra i due. Paradossamente, questo mette in crisi il rapporto a un passo dalle nozze: si può sposare per finta qualcuno che ti ama davvero? ». Ieri insieme al regista, i due interpreti hanno calpestato il ‘red carpet’. Al ritorno a Gubbio, la città li accoglierà per condividere questa gioia. «Facciamo i nostri migliori auguri di successo a questo film - commenta il sindaco Filippo Mario Stirati - che racconta una straordinaria storia umana, di sentimenti e di riscatto, di dignità e di forza. E aspettiamo il regista e i protagonisti per una proiezione ufficiale a Gubbio, al ‘Cinema Astra’, ovviamente. E’ bello sapere che a Venezia ci saranno un po’ di immagini della nostra città, come quella della ‘terrazza’ di S. Ubaldo, che è il manifesto del film. Un grazie sentito va anche a Giuseppe Carbone, che da anni prodiga il suo impegno personale per dare vita in città a rassegne importanti e di rilievo, e a tanti incotri con protagonisti di primo piano del cinema. ». Adriano Valerio, che ha studiato cinema con Marco Bellocchio, ha vissuto a Parigi dove ha conseguito una specializzazione ed è tutt’ora docente di regia e analisi del film. Ha al suo attivo produzioni che hanno ricevuto importanti riconoscimenti, quali il ‘David di Donatello’.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
08/09/2017 10:48
Cinzia Tini
Gubbio: Istituto Cassata-Gattapone, Progetto Erasmus plus “Skills fOr Success”: stasera si apre la mostra alle 18
Promuovere il successo scolastico e lavorativo e ridurre le probabilità di abbandono degli studi e le difficoltà di inse...
Leggi
Gubbio: oggi le celebrazioni per la Traslazione di S.Ubaldo. Alle 17 la messa in Basilica
Si conclude oggi il fine settimana lungo ricco di appuntamenti per la Diocesi eugubina apertosi già dalla scorsa settima...
Leggi
Spello: piazza della Repubblica, modifica alla viabilità in seguito all’avanzamento dei lavori da lunedì 11 settembre
In relazione allo stato di avanzamento dei lavori del Pir in Centro storico in piazza della Repubblica, si comunica che ...
Leggi
Gubbio: oggi pomeriggio alle 17.30 verrà inaugurata la mostra "Mater Mea" alla Galleria Lucarelli
Verrà inaugurata oggi sabato 9 settembre alle ore 17,30 la mostra collettiva a scopo benefico ‘Mater Mea’, dedicata al t...
Leggi
Vittorio Malingri punta ad una nuova impresa su catamarano, con il figlio Nico: la Portofino-Giraglia-Portofino. Padre e figlio ospiti a "Trg Plus"
E` il vento il fattore discriminante per decidere la data della nuova sfida al record Portofino-Giraglia-Portofino. Da G...
Leggi
Sereno Variabile domani ad Assisi: riparte dalla Città Serafica il nuovo ciclo di trasmissioni
Riparte da Assisi la nuova edizione di ‘Sereno variabile’, programma di turismo ideato e condotto da Osvaldo Bevilacqua,...
Leggi
Record di squadre iscritte alla 20° edizione del Torneo Asd Cerbara. Stasera nel Trg sport delle 20.45
“Con particolare piacere salutiamo la 20esima edizione del Torneo di calcio giovanile organizzato dall’Asd Cerbara, che ...
Leggi
Teatro Sacro ad Assisi, al via convegno e primo spettacolo
Si apre oggi, venerdì 8 settembre alle ore 15 a palazzo Bernabei ad Assisi, il seminario dal titolo “Teatro Sacro, prati...
Leggi
Stasera al Talia di Gualdo Tadino "El Bollettino del Venerdi' Show". Musica, libri ed incontri
È in calendario al Teatro Talia stasera venerdì 8 settembre, con inizio alle ore 21.30 il secondo spettacolo teatrale tr...
Leggi
Scheggia: è il giorno della "Corsa delle Bighe", alle 18 l'attesa gara tra i rioni Borgo e Piazza
E` iniziata all`alba la 27.ma edizione della "Corsa delle Bighe",a Scheggia. Il piccolo borgo appenninico a confine con ...
Leggi
Utenti online:      466


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv