//http://anastasimobili.mailant.it/PROMOZIONE+QUARZO+2017-p2.aspx Skin ADV

Gubbio, sul futuro della discarica di Colognola e' scontro aperto maggioranza-opposizione

Gubbio, sul futuro della discarica di Colognola e' scontro aperto maggioranza-opposizione. La Giunta Stirati vorrebbe chiedere un ampliamento per compensare gli ammanchi di bilancio dovuti alle gestioni passate. Opposizione in trincea per impedirlo.

 

Gubbio si è svegliata stamani con manifesti affissi in giro per la città che gridano un secco no all'ampliamento della discarica.

Nei giorni prepasquali il clima infatti è tutto meno che disteso e si scalda sull'ipotesi di chiedere alla Regione un maggior conferimento dei rifiuti a Colognola. Due passi indietro per capire. La discarica eugubina ha più pochi mesi di vita: nel 2018 terminerà la sua capienza massima e dovrà essere chiusa. Una discarica tuttavia, per legge, non si chiude e basta: il proprietario, nella fattispecie il Comune di Gubbio, ha l'onere di bonificarla e gestirne per almeno 30 anni il post mortem, assicurando monitoraggio e corretto smaltimento di biogas e percolato. Tradotto: un costo di 3 milioni di euro subito , a cui aggiungere una quota variabile di minor impatto ( circa 200 mila euro ) per i successivi anni di gestione del post mortem.

Questi soldi nelle casse del Comune non ci sono, visto che nessuno ha mai pensato, negli anni in cui la discarica introitava denaro dallo smaltimento dei rifiuti , di accantonare la quota parte della futura bonifica. La giunta Stirati si è trovata la patata bollente sul tavolo al momento dell'insedimento ed ha provato a gestirla, ma ad oggi ha accantonato non più di 200 mila euro. Da qui la proposta della giunta, accolta dai gruppi di maggioranza e tradotta in un documento che verrà discusso in commissione consiliare comunale il prossimo 18 aprile e presumibilmente in consiglio comunale il 27 del mese, in cui si dà mandato alla giunta di esplorare presso la Regione la possibilità di ampliare la discarica di Colognola, farla entrare nel piano regionale dei rifiuti e rinviarne la sua chiusura. Due i motivi: uno, introitando rifiuti, si avrebbero degli utili provenienti dal conferimento che potrebbero essere accantonati per il post mortem; due, l'ampliamento di Colognola scongiurerebbe l'incenerimento di rifiuti che , secondo i gruppi di maggioranza, sarebbe inevitabile e coinvolgerebbe anche Gubbio nel momento in cui fossero sature tutte le discariche regionali.

La questione è spinosa ed ha sollevato le opposizioni : Pd , Rifondazione, Destra eugubina e Impegno per Gubbio hanno chiesto un'audizione presso la prima e seconda commissione consiliare della Regione per esprimere le proprie preoccupazioni sull'ampliamento e capire quali siano le intenzioni della giunta regionale. I 5 stelle si dissociano dal documento, non perchè non ne condivano la sostanza, ma perchè era indispensabile a loro giudizio, che fosse richiesta la presenza dell'assessore regionale Fernanda Cecchini . I pentastellati dicono chiaramente che Colognola è pericolosa per le infiltrazioni individuate da Arpa che giungono fino alle falde acquifere. Dunque va chiusa .

Resta però il nodo dei soldi : dove trovarli?

 

Gubbio/Gualdo Tadino
14/04/2017 08:37
Redazione
Gubbio, torna oggi sabato 22 aprile l'Open day di Euromedica
E` in programma oggi Sabato 22 aprile dalle ore 10 alle ore 19 l`Open day al poliambulatorio Euromedica di Gubbio. Un`in...
Leggi
Gubbio: giovedi' prossimo nuovo appuntamento dedicato alla storia della Grande Guerra
Giovedì 20 aprile, alle ore 18, presso la Biblioteca Sperelliana si terrà un nuovo incontro del progetto “Gubbio, la Gra...
Leggi
Fondazione Carisp Perugia. Orario prolungato a Pasqua e Pasquetta per la mostra di Sgarbi
Sono cinque i giovani studiosi che quest’anno si sono aggiudicati il “Bando tesi di laurea”, iniziativa ideata nel 2005 ...
Leggi
Festa dei Ceri, appello di Capitani e Capodieci ad evitare "eccessi e degenerazioni". E ne "L'Attesa..." parla anche Fabio Mariani
Poco più di un mese al 15 maggio ed è già tempo di riunioni e confronti sulla Festa dei Ceri 2017. Oltre agli appuntamen...
Leggi
Ufficiale, il prossimo 19 maggio il Presidente Mattarella a Foligno per il convegno di Nemetria
  Dopo le indiscrezioni di stampa uscite in questi giorni sui media locali e nazionali, ora arriva la conferma ufficial...
Leggi
Gubbio, entrano nel vivo le celebrazioni del triduo pasquale
Gubbio è entrata nel pieno delle celebrazioni del triduo pasquale e dei riti a esso collegati. Ieri pomeriggio il vescov...
Leggi
Rievocazioni della Passione di Cristo in tutta l'Umbria
Anche le oltre 100 persone che ognio anno, e anche quest`anno, attraversano Cascia incappucciati, con un sacco nero in t...
Leggi
Gubbio, ancora vandali in azione: stavolta sfondata la porta di ingresso degli uffici Sert dell'Asl
La cronaca continua a far parlare di sè con nuove scorribande nel centro storico di Gubbio dopo le spaccate delle nott...
Leggi
Il meglio del Rugby umbro Under 16 e 14 insieme a Perugia
Una bella giornata primaverile ha fatto da cornice all`attività del Cdf (Centro di Formazione) under 16 e della selezion...
Leggi
Tuum Perugia: ora la sosta, poi trittico di fuoco per difendere i playoff
Settimana di sosta per le festività pasquali che trascorre con rinnovata serenità in casa della Tuum Perugia provenien...
Leggi
Utenti online:      748


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv