Skin ADV

Dieci anni fa l'omicidio di Meredith. E la sorella Stephanie scrive: "Che fine ha fatto quel caso?"

Dieci anni fa l'omicidio di Meredith. E la sorella Stephanie scrive: "Che fine ha fatto quel caso?". La sorella della vittima si dice delusa dalla giustizia italiana ma ringrazia il nostro Paese.

"Che fine ha fatto questo caso?", quello dell' omicidio di Meredith Kercher: è la domanda che pone Stephanie, la sorella della studentessa inglese uccisa a Perugia la notte del primo novembre di dieci anni fa.

"E' difficile darsi pace non sapendo esattamente cosa successe quella sera" ha scritto in una lunga lettera al legale della famiglia, l' avvocato Francesco Maresca. "Non sappiamo, e probabilmente non sapremo mai, nulla di nuovo - ha scritto Stephanie - su ciò che le è accaduto. Sono delusa dal sistema giuridico italiano in quanto si è contraddetto più volte nelle sue decisioni, e non ha cercato nuove piste investigative". Ma la sorella di Meredith e la sua famiglia sono anche "per sempre grati al popolo italiano per il suo supporto e la sua bontà nel ricordare Mez".

"Nel Meredith Kercher case - ha ribadito l' avvocato Maresca - tutti sappiamo che Rudy Guede, l' unico condannato, non era solo, ma sappiamo anche che per lo Stato non ci sono altri colpevoli". E per Giuliano Mignini, il magistrato dell' indagine, "resta un punto interrogativo", ha detto alla Nazione, "una vicenda che lascia l' amaro in bocca, è come una ferita aperta". I processi per l' omicidio Kercher si sono conclusi con la condanna di Guede a 16 anni di reclusione, con l' abbreviato, e l' assoluzione definitiva di Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Nomi citati nella lettera di Stephanie Kercher. "A prescindere da ciò che la gente pensa sulla colpevolezza o innocenza di Knox e Sollecito - ha sottolineato - il giudice li ha assolti. Hanno però anche detto che Guede non ha agito da solo. Quindi, che fine fa questo caso? Stanno forse seguendo altre piste investigative? O stanno forse confermando che Knox e Sollecito si trovavano lì ma non sono in grado di identificare esattamente il ruolo che hanno avuto negli eventi? Conseguentemente, loro sarebbero comunque assolti. O stanno forse dicendo che il caso è chiuso per sempre anche se irrisolto?".

Per Stephanie Kercher "che si creda all' innocenza o alla colpevolezza degli accusati ci sono ancora delle contraddizioni". "Per non parlare del fatto - ha aggiunto - che non ci è mai stato comunicato nulla di ulteriori indagini su altre possibili parti. Rudy Guede è stato condannato sulla base di non avere agito da solo, ma non essendoci nessun altro a processo o condannato, questo ci fa avere molte domande, a noi come famiglia e a chi sta seguendo il caso". "Nei dieci anni che in un modo o nell' altro sono passati - ha scritto ancora - non sappiamo, e probabilmente non sapremo mai, nulla di nuovo su ciò che le è accaduto. Continuo ad andare avanti con la mia vita come posso insieme a tutti coloro che conoscevano Mez, ma non la farò sbiadire sullo sfondo. Si merita più di questo". Una lettera che comunque non ha tralasciato aspetti più intimi. "Dieci anni fa - ha sottolineato Stephanie Kercher -, le nostre vite sono cambiate per sempre. Il nostro mondo è stato distrutto da ciò che si potrebbe definire ' un' altra notizia di cronaca' . Il giorno in cui Meredith ci è stata brutalmente portata via è indelebile nella mia mente. Il dolore e il senso di impotenza non si affievoliscono mai".

La sorella ha poi sottolineato che Meredith lasciò l' Università di Leeds per studiare a Perugia, "fortemente attirata dalla bellezza unica di questa città", combattendo "a denti stretti" per l' Erasmus. "Vedeva l' Italia come casa sua" ha ricordato ancora la sorella. "Non ci piace ricordare l' anniversario della morte di Meredith - ha spiegato Stephanie -, ma preferiamo celebrare il suo compleanno. Al cimitero ricorderemo Mez a modo nostro come una famiglia. Anche gli amici verranno per celebrare i 10 anni di amicizia con Meredith e non per ricordare il tragico evento". "Alla mia bellissima sorella dico questo: ti ricorderemo oggi come facciamo sempre, con il tuo sorriso e il tuo calore, ma con una profonda tristezza e un vuoto che non si potrà mai colmare. Non in 10 anni, non in 20 o più anni ci mancherai meno. Questa è per sempre la tua storia, ' Il caso Meredith Kercher' " le parole di Stephanie che chiudono la lettera.

Perugia
01/11/2017 19:09
Redazione
Gubbio. La Caritas e l'omaggio a don Milani: il 10 novembre in dono opera omnia agli istituti superiori
Il prossimo 10 novembre a Gubbio (ore 17.15), presso la Sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana, la Caritas dioc...
Leggi
Gubbio: "Conoscere il cammino di Sant'Ubaldo" arriva la 4a tappa, Cantiano-Acquapartita domenica 12 dicembre
È in programma domenica 12 novembre, la quarta tappa dell’iniziativa "Conoscere il cammino di Sant’Ubaldo" promossa dall...
Leggi
Gubbio: oggi alle 16 l'evento "Palazzo Ducale for Wedding"
Domenica 5 Novembre, alle ore 16, si terrà nel Palazzo Ducale di Gubbio, l`evento “Palazzo Ducale for Wedding”. L`evento...
Leggi
Gubbio: appuntamento stasera con il concerto ‘Jazz in taverna’
E’ in programma per venerdì 3 novembre un nuovo appuntamento con ‘Jazz in taverna’ con la musica di ‘Simone Gubbiotti Tr...
Leggi
Gubbio: alle 17 cerimonia di consegna nuovo defibrillatore al ‘Centro Sociale’ di San Pietro
Venerdì 3 novembre, alle ore 17, presso il Centro Sociale San Pietro in via Fonte Avellana, a Gubbio, si terrà la cerimo...
Leggi
Situazione problematica per gli apicoltori dell'Eugubino-Gualdese: - 80 % di miele nel 2017, allarme su tutta la linea
L`annata 2017 sarà ricordata come una delle peggiori nella storia dell`agricoltura, poco vino seppur di qualità, poco ol...
Leggi
Delitto Meredith, dieci anni dopo i misteri coprono le certezze: stasera alle 19 su TRG la puntata di "Link" con l'intervista a Sollecito
Era il 31 ottobre 2007 quando a Perugia si consumò l`omicidio di una studentessa che avrebbe acceso come non mai i rifle...
Leggi
Anche una delegazione degli "Eugubini nel mondo" alle celebrazioni di domenica scorsa al Sacrario di Pian de Salesei
C`era anche una delegazione dell`associazione "Eugubini nel mondo" domenica scorsa al Sacrario Militare di Pian di Sales...
Leggi
Gubbio: domani presentazione del documentario della Danae film production su Federico II
Si terrà domani venerdì 3 novembre alle ore 17, presso la Biblioteca Sperelliana, la presentazione del documentario prod...
Leggi
Superlega volley, travolgente Sir Perugia: al PalaEvangelisti arriva un altro 3-0 contro Monza
Continua la corsa travolgente della Sir Perugia nel campionato di Superlega volley, quinta vittoria su cinque per la squ...
Leggi
Utenti online:      422


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv