Skin ADV

C.Castello, donata nuova tv alla Casa Albergo di via Signorelli

C.Castello, donata nuova tv alla Casa Albergo di via Signorelli nel rione San Giacomo, dove risiedono 26 anziani.

Un televisore nuovo di zecca per gli anziani della casa albergo di via Luca Signorelli. Ufficializzata questa mattina a Città di Castello la donazione da parte della società rionale San Giacomo dell’apparecchio, collocato nella sala comune della struttura dove risiedono 26 persone e tra queste anche una coppia. “Può sembrare una piccola cosa ma per gli ospiti della struttura ma non lo è” ha detto l’assessore alle Politiche sociali di Città di Castello Luciana Bassini, che ha voluto essere presente alla consegna, per ringraziare “la società rionale di San Giacomo, sempre disponibile quando si tratta di solidarietà. Anche Walter Bani, che nell’ambito del suo lavoro, ha fatto presente l’esigenza, merita una menzione per la sensibilità dimostrata, ben oltre i doveri di ufficio. “La finalità di molte delle nostre iniziative è avere fondi per contribuire a buone cause” ha specifico il presidente della società rionale Federico Fiorucci, sottolineando come “insieme alla socialità e alla coesione, siamo orgogliosi di potere contribuire a migliorare i servizi di valore pubblico come in questo caso. Gli anziani sono soddisfatti e lo siamo anche noi”. La casa albergo è una modalità alternativa di residenza per anziani autosufficienti che offre una rete impalpabile e discreta di sostegno in caso di piccoli bisogni o incombenze da sbrigare: “Il comune di Città di Castello ospita attualmente nelle tre strutture di questo tipo 57 persone: 26 di cui 1 coppia nella casa albergo di via Signorelli, 27 con due coppie nella Casa Verde di via Martiri della Libertà, 4 nelle cosiddette casine dei muratori - Vivi in centro è la denominazione - nei pressi dell’ex ospedale” spiega la dirigente del Settore Giuliana Zerbato, specificando che “le case albergo permettono una vita in completa autonomia e privacy pur implicando costi inferiori e se necessario un riferimento. Molti dei nostri ospiti hanno una famiglia, che frequentano; altri sono soli ma possono contare sull’aiuto dell’operatore, altri ancora vivono la loro vita, decidendo di volta in volta se partecipare alle attività comuni o usare la casa albergo, proprio come fosse un albergo. Nell’attuale differenziazione che attraversa la terza età, queste strutture hanno la flessibilità necessaria per adattarsi meglio alle esigenze”. “Anche in questo caso la collaborazione tra istituzioni e società civile ha fatto la differenza” conclude l’assessore Bassini, posando per una foto ricordo con tutti gli ospiti e ricordando come “l’attenzione con cui i tifernati guardano alle categorie più deboli tra i loro concittadini è molto indicativa del nostro grado di civiltà. Se Città di Castello riesce a mantenere una qualità e una capillarità dei servizi lo deve anche al sostegno che riceve dal basso”.

Città di Castello/Umbertide
15/07/2017 11:51
Redazione
Stasera si alza il sipario sul Gubbio Summer Festival: alla chiesa di San Pietro l'Orchestra da Camera di Gubbio
Si alza stasera il sipario sull`edizione 2017 del Gubbio Summer Festival, la manifestazione organizzata dall`associazion...
Leggi
Torna stasera il ciclo di incontri "Storie di Gubbio": si inizia a Ponte d'Assi con il prof. Paolo Belardi (ore 21.45)
  Si apre stasera il ciclo di incontri del programma culturale ‘STORIE DI GUBBIO’ edizione 2017, promosso dal Comune e ...
Leggi
Gualdo Tadino: tornera' anche per il prossimo Natale il Presepe emozionale di Frate Indovino
Dopo il grandissimo successo ottenuto nel 2016, quando si sono registrate migliaia e migliaia di visite in pochi mesi, G...
Leggi
Ceri sul Col di Lana: attesa per la presentazione ufficiale domenica 23 luglio a Basilica di S.Ubaldo
Saranno "svelati" domenica prossima 23 luglio i Ceri che saranno collocati a inizio agosto all`interno del Sacrario di P...
Leggi
Coltivazione nocciole nell'Eugubino Gualdese: oggi alle 18 incontro pubblico alla Sperelliana
Lunedì 17 luglio alle ore 18, si terrà presso la sala ex Refettorio della Biblioteca Comunale Sperelliana, un incontro s...
Leggi
Gualdo Tadino celebra la memoria francescana: il 17 e 18 luglio convegno internazionale su Fra Elemosina
  Presentato il convegno internazionale internazionale sul tema: “Fra Elemosina e la riscrittura della memoria cittadin...
Leggi
Ponte San Giovanni: va in caserma a denunciare furto ma in realta' ha perso oltre 1.000 euro a lotteria istantanea
E` andato in caserma dai carabinieri a Ponte San Giovanni per denunciare di essere stato rapinato dell`incasso della ven...
Leggi
Scuola, continua la linea dura dei dirigenti scolastici: dopo la protesta, niente nomina diretta dei docenti
Resta un`estate calda nel mondo della Scuola, anche se mancano due mesi al suono della campanella. E continua la linea d...
Leggi
"Da Giotto a Morandi", secondo weekend di apertura straordinarie della mostra a Perugia. In corso anche mostra alle Logge di Gubbio
Secondo weekend di aperture straordinarie per la mostra “Da Giotto a Morandi. Tesori d’Arte di Fondazioni e Banche itali...
Leggi
C.Castello, si torna a parlare di Mostra del Cavallo in Commissione consiliare
“Abbiamo iniziato in commissione un percorso di approfondimento della situazione e delle prospettive della Mostra del Ca...
Leggi
Utenti online:      521


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv