Skin ADV

C.Castello: 1,5 milioni per la riqualificazione di Palazzo Vitelli e delle mura urbiche

C.Castello: 1,5 milioni per la riqualificazione del complesso monumentale di Palazzo Vitelli e delle mura urbiche. Attivati i fondi del Programma regionale dell'Azione 5.2.1.
“Grazie al finanziamento da un milione e mezzo di euro accordato dalla Regione dell’Umbria avremo l’opportunità di compiere un importante intervento di riqualificazione del complesso monumentale di palazzo Vitelli a Sant’Egidio per metterlo a disposizione dei tifernati e dei turisti, anche nell’ottica dell’insediamento del Centro di Documentazione delle Arti Contemporanee, e di completare il recupero di un ulteriore tratto delle mura urbiche in un’area particolarmente strategica per le funzioni cittadine”.
L’assessore ai Lavori Pubblici Luca Secondi sottolinea così l’annuncio che la giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Cultura Fernanda Cecchini, ha approvato il Programma regionale dell’Azione 5.2.1 del Por Fesr Umbria 2014- 2020 finalizzato alla tutela, valorizzazione e messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale nelle aree di attrazione di rilevanza strategica, per una dotazione finanziaria di 14 milioni 256.934 euro, di cui 1 milione e mezzo di euro per la valorizzazione dell’area esterna e interna a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio.
“Il lavoro scrupoloso e competente del settore tecnico del Comune, che ringrazio per l’impegno e la dedizione con cui quotidianamente cura la predisposizione e l’attuazione degli interventi per la città, e il positivo coordinamento con l’assessorato alla Cultura guidato dal vice sindaco Michele Bettarelli – puntualizza Secondi – ci hanno permesso di presentare un progetto che è rientrato tra gli otto investimenti finanziati dalla Regione per complessi monumentali e teatri e per il potenziamento del sistema museale umbro”. Il progetto di fattibilità tecnica ed economica che è stato ammesso a finanziamento dalla Regione dovrà essere perfezionato con la progettazione definitiva e la progettazione esecutiva alla quale si lavorerà da settembre, insieme alla predisposizione del cronoprogramma per l’attuazione e la rendicontazione dell’investimento.
Il progetto. In coerenza con la filosofia adottata nello studio realizzato dal gruppo di lavoro interno dell’ente nei primi anni del 2000 e negli interventi di restauro già realizzati in altri tratti della cinta muraria del centro storico, l’intervento conservativo che riguarda Palazzo Vitelli a Sant’Egidio opererà nel tratto compreso tra l’immobile e la palazzina di caccia, fino alla prima porzione di mura antistante l’edificio del Liceo “Plinio Il Giovane”. Saranno bonificate le situazioni di dissesto e verranno consolidate le parti di paramento meno danneggiate per riportare la cinta muraria al decoro consono al valore storico-artistico e culturale dell’immobile. L’ipotesi progettuale prevede la rimozione integrale della vegetazione cresciuta sui paramenti murari e l’adozione delle misure atte a contrastarne la ricomparsa al termine dei lavori, la pulizia delle superfici e la rimozione delle stuccature che non presentino più caratteristiche di resistenza e solidità necessarie. Laddove necessario, verrà effettuata la reintegrazione parziale degli elementi murari importanti dal punto di vista statico e della sicurezza strutturale e si procederà allo smontaggio e al successivo montaggio degli elementi lapidei e dei laterizi per ripristinare la continuità strutturale in corrispondenza di lesioni e crolli localizzati, oltre a interventi di consolidamento, che verranno eseguiti con iniezioni di malta di calce, e di rifacimento integrale della stuccatura. In continuità con quanto già realizzato nel tratto di viale Nazario Sauro, i lavori di recupero saranno completati con la realizzazione di un impianto di illuminazione pubblica monumentale, mediante faretti incassati a terra. Sull’immobile di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio verranno eseguiti lavori di predisposizione impiantistica e saranno realizzati nuovi servizi igienici, completi di tutte le opere edili e architettoniche necessarie. Sarà così predisposto un blocco servizi al piano terra, accessibile dal giardino, che renderà il complesso maggiormente funzionale e rispondente alle esigenze di utilizzo culturale e turistico. All’interno di Palazzo Vitelli verranno completate alcune opere impiantistiche nell’ottica dell’insediamento del Centro di Documentazione delle Arti Contemporanee e alcune opere edili che completeranno i lavori del primo stralcio della ristrutturazione dell’edificio, ad esempio per gli infissi.
Città di Castello/Umbertide
14/08/2017 09:45
Redazione
Nuovo incontro "Storie di Gubbio": stasera si parla della storia sulla miniera di Branca
Si terrà stasera giovedì 17 agosto, alle ore 21.15, alla pro loco di Branca il prossimo appuntamento di "Storie di Gubbi...
Leggi
Foligno, discarica di lastre di eternit con pneumatici e rifiuti ingombranti rinvenuta dalle guardie WWF: stasera nel Tg di TRG (ore 19,45)
Una discarica a cielo aperto con lastre di eternit, pneumatici, frigoriferi, rifiuti ingombranti e perfino fusti con oli...
Leggi
Stasera Sergio Caputo in concerto a Gualdo Tadino
Il ferragosto a Gualdo Tadino si tinge di jazz, con lo straordinario swing dell’inimitabile artista Sergio Caputo, che s...
Leggi
Torneo dei quartieri: stasera a Gubbio si riaccende la sfida stracittadina a Piazza Grande. Palio realizzato da Giorgia Gaggiotti
Poche ore e torna la sfida a colpi di balestra tra i quattro quartieri di Gubbio: San Martino, San Giuliano, Sant`Andrea...
Leggi
"Artigiani sotto le stelle": da stasera a Gubbio laboratori in strada lungo via XX Settembre
Per animare il centro storico di Gubbio con eventi e iniziative, il Comitato di via XX Settembre con il patrocinio del C...
Leggi
Francioni e la sfida di Fontanelle Branca: "Ho detto si' anche per l'amicizia santantoniara con Fioroni e Tittarelli
  E` tornato in sella per una nuova sfida: Gianni Francioni, tecnico eugubino tra i veterani delle panchine umbre, arte...
Leggi
Trofeo Fagioli, tutto pronto per la 52ma edizione. Iscritto anche il premio Memorial Barbetti, Davide Valsecchi
Si avvicina il 52° Trofeo Luigi Fagioli, la cronoscalata umbra del Campionato Italiano Velocità Montagna del 18-20 agost...
Leggi
L'Anac esclude Gesenu dall'appalto per gestire i rifiuti in Alta Umbria: Sogepu aveva escluso da 2 anni la societa' perugina
Un vero colpo per la Gesenu, la società partecipata dal Comune di Perugia che era stata colpita da interdettiviva antima...
Leggi
Prosa alla Rocca Flea, domani sera "La Mandragola" del folignate Claudio Pesaresi
A Gualdo Tadino dopo il successo di pubblico per Manuela Kustermann e "Le Baccanti" , il prossimo appuntamento della sta...
Leggi
Torna stasera "Miss Italia" a Bevagna, grazie a Confcommercio Foligno
22 ragazze, provenienti dall’Umbria e da altre regioni del Centro, si sfideranno a Bevagna, stasera venerdì 11 agosto, n...
Leggi
Utenti online:      1.985


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv