Skin ADV

Assisi, corso di medicina riabilitativa

Si terra' dal 21 al 23 settembre all'Istituto Serafico di Assisi un corso nazionale di aggiornamento organizzato dalla SIMFER (Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa).

Si terrà dal 21 al 23 settembre all'Istituto Serafico di Assisi un corso nazionale di aggiornamento organizzato dalla SIMFER (Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa). Titolo del corso "Dall'ascolto al progetto riabilitativo: umanizzazione ed efficacia in medicina riabilitativa" che è presieduto dal dott. Maurizio Massucci, Direttore del CORI di Passignano che rappresenta la struttura di riferimento della USL Umbria 1. Maurizio Massucci, che è anche Direttore UOC Riabilitazione Intensiva Ospedaliera e Riabilitazione Ortopedica dell'Ospedale Media Valle del Tevere, presenta il corso con il quale la SIMFER si propone di dare un segnale ulteriore e deciso di attenzione ai temi delle competenze relazionali, bagaglio culturale essenziale del Fisiatra e di tutto il team riabilitativo, dimostrando che l'attenzione a questi aspetti non sottrae nulla al rigore scientifico del processo di cura ma ne aumenta l'efficacia e la sostenibilità. «Competenza, serietà, professionalità - spiega Massucci - sono le qualità che i cittadini si aspettano dai servizi sanitari. Vi sono però altri bisogni che sono avvertiti in modo sempre più acuto, anche in conseguenza dell'eccessivo e spersonalizzante tecnicismo che spesso ha connotato l'organizzazione sanitaria negli ultimi decenni. Essi riguardano l'insieme delle capacità relazionali, comunicative ed empatiche che l'organizzazione sanitaria deve mettere in gioco per stabilire un rapporto di cura efficace con le persone che ad essa si affidano. Porre attenzione a questi aspetti riafferma i principi di dignità, rispetto e solidarietà ma soprattutto ha un impatto spesso decisivo sui risultati e sugli aspetti economici dell'assisitenza». Il settore della Riabilitazione per sua stessa natura è da sempre fortemente impregnato di contenuti relazionali: «Stabilire un rapporto di fiducia fra gli operatori del team e le persone servite, utilizzare linguaggi comprensibili, porsi in situazione di ascolto reciproco per definire e condividere gli obiettivi del progetto riabilitativo sono tutti aspetti essenziali del percorso di presa in carico in questo settore». Il corso adotterà la prospettiva del Medico Fisiatra e di tutti i professionisti del team riabilitativo, quando affrontano il dualismo tra medicina dell'accoglienza e medicina dell'efficacia, tra approccio biomedico ed attenzione alla persona e al suo contesto, tra una sanità basata sulle prestazioni e la necessità di fermarsi ad ascoltare le storie di malattia delle persone, proprio per far bene il proprio lavoro. «Un panel interdisciplinare di esperti - conclude Massucci - aprirà un dibattito e fornirà strumenti pratici su come sostenere l'ascolto con metodologia scientifica nei casi complessi, come utilizzare le innovazioni tecnologiche e nuove forme di organizzazione dei servizi per facilitare la presa in carico della persona, come coniugare EBM (elettronica biomedicale) ed approccio narrativo».

Assisi/Bastia
14/09/2017 10:50
Redazione
"Primi d'Italia", presentata a Roma la XIX edizione con chef Vissani. Amoni (Epta): "Pronti a soddisfare tutti i palati". Stasera in "Trg plus" (ore 21)
I Primi d’Italia, il Festival Nazionale dei Primi Piatti, ha presentato ieri a Roma la XIX edizione, che si terrà a Foli...
Leggi
Perugia Flower Show il 16 e 17 settembre
Oltre 50 espositori per la sesta edizione autunnale di Perugia Flower Show. La mostra mercato di piante rare si terrà ai...
Leggi
Libri di scuola, entro il 20 ottobre le domande per accedere ai contributi da parte delle famiglie
  La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’istruzione Antonio Bartolini, ha approvato criteri e modalità per...
Leggi
Gubbio, torna stasera la Festa della Esaltazione della Santa Croce. A breve il via dei lavori alla Chiesa
Torna oggi, 14 settembre, l`appuntamento con la Festa della Esaltazione della Santa Croce, la ricorrenza che vede celebr...
Leggi
Incontro a Gubbio del ‘Gal Alta Umbria’ il prossimo 22 settembre
Si terrà a Gubbio venerdì 22 settembre alle ore 14.30 presso la nuova sede della Confcommercio in Via Aristotele, un inc...
Leggi
Chiusura FCU, Ricci lapidario: "Nessuno risponde ma si poteva evitare. E i 63 milioni non serviranno"
"La FCU Ferrovia Centrale Umbra è chiusa. Gli "incerti autobus sostituivi" cercano di sopperire a un "servizio" che, di ...
Leggi
Assisi: Prodi, Ministri Delrio, Fedeli e Minniti tra gli ospiti di punta al 'Cortile di Francesco' che si apre oggi
Saranno Romano Prodi e i Ministri Delrio, Fedeli e Minniti a partecipare come relatori del `Cortile di Francesco` da ogg...
Leggi
A Gualdo Tadino il Polo Museale è 'Pet Friendly'
Nella maggior parte dei musei italiani e stranieri non è consentito l’ingresso agli animali, con la sola eccezione magar...
Leggi
Gualdo Tadino: Satiri Auto si amplia e inaugura una nuova sede Ford
La Ford arriva a Gualdo Tadino grazie a Satiri Auto divenuta da qualche mese concessionaria ufficiale della casa automob...
Leggi
Gubbio: e' stata riaperta definitivamente via Perugina, nuova di segnaletica e asfalto
Come preannunciato nei giorni scorsi dall`assessorato ai Lavori pubblici del comune di Gubbio, è stata riaperta intera...
Leggi
Utenti online:      435


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv