Skin ADV

‘Ri-abitare 2.0’, l’approfondimento dei geometri umbri a Expocasa

'Ri-abitare 2.0', l'approfondimento dei geometri umbri a Expocasa. I collegi di Perugia e Terni presenti per l'evento, fino al 12 marzo, con uno stand.

Verso nuovi mo(n)di dell’abitare. È il claim che accompagna l’edizione 2017 di Expocasa ma anche l’idea alla base dell’incontro ‘Ri-abitare 2.0’ organizzato, martedì 7 marzo, dai Collegi dei geometri e geometri laureati delle province di Perugia e Terni e dalle loro tre Commissioni congiunte ambiente, edilizia sostenibile e nuove tecnologie. Ri-abitare inteso come ristrutturazione ma anche come ricostruzione post-sismica. Dalla ristrutturazione al recupero del patrimonio edilizio abitativo, quindi, l’orizzonte in cui si è spaziato per analizzare, nello specifico, la tematica della gestione dei reflui. L’approfondimento, che è valso anche come momento di formazione professionale, si è inserito nell’ambito della partecipazione della categoria al salone nazionale dell’edilizia e dell’arredamento a Bastia Umbra. I due collegi hanno infatti a disposizione, per tutto l’evento, fino a domenica 12 marzo, uno stand che permette loro di far conoscere la professione ai visitatori con l’intenzione di raggiungere soprattutto i giovani che devono scegliere il loro percorso scolastico superiore. Presenti all’incontro i presidenti dei Collegi di Perugia e Terni, Enzo Tonzani e Alberto Diomedi. Con loro molti colleghi tra cui i relatori Fabrizio Gelosi, referente della Commissione agricoltura e ambiente, e Fedeli Norise della Commissione edilizia sostenibile che hanno approfondito gli argomenti in discussione, compresa una panoramica sul quadro normativo di riferimento. “L’argomento principale – ha spiegato Gelosi – è il trattamento delle acque reflue delle abitazioni civili e dei fabbricati a uso industriale e delle acque meteoriche prima pioggia, soprattutto in riferimento ai fabbricati lontani dal collettore pubblico. Spesso, infatti, il geometra progetta il trattamento di queste acque e, in collaborazione con un geologo, può autocertificare gli scarichi sul suolo o sul corpo idrico superficiale qualora si decida l’uso di depuratori perché lontani dal collettore fognario pubblico. Nel certificare il parere igienico-sanitario in una ristrutturazione inoltre deve attenersi a norme Uni e leggi regionali e quindi fare attenzione a dimensione dei tubi, pendenze delle linee fognarie, divisione tra acque bianche, bionde e nere, tipologia dei pozzetti, fosse imhof, degrassatori e percolatori”. Noi viviamo in cantiere – ha commentato Diomedi – e di cantiere, quindi Expocasa per noi è un luogo naturale e un’occasione di formazione. Vengono proposte innovazioni in termini di consumo energetico, risparmio del territorio, uso del suolo, filiera corta nei trasporti e nelle costruzioni e sostenibilità ambientale. L’innovazione ci riguarda, abbiamo il dovere di essere informati sulle nuove proposte commerciali del mercato”. “Stiamo lavorando – ha spiegato Michele Sportoletti, coordinatore Commissione edilizia sostenibile e acustica – per prestare ai colleghi i nostri approfondimenti sul tema della sostenibilità, abbastanza nuovo anche per il Collegio. Sono nuovi i modi e nuove le tecnologie per l’abitare, sostenibili e quindi compatibili, attente alle esigenze dell’ambiente. Sfruttare meno, sfruttare meglio è un po’ il nostro slogan, quindi guardiamo verso materiali biocompatibili ed efficientamento che significa meno inquinamento e meno spreco di energia”. Quello a Expocasa è stato il primo di un ciclo di incontri dedicato alla ristrutturazione che affronterà anche tematiche legate a materiali innovativi, ecologici, da costruzione e acustica.

Assisi/Bastia
08/03/2017 11:52
Redazione
‘Conoscere il cammino di Sant'Ubaldo’: domattina la prima passeggiata organizzata dal ‘Maggio Eugubino’
Sulla scia del successo riscosso da “Conoscere il Cammino di San Francesco”, l’associazione ‘Maggio Eugubino’ in collabo...
Leggi
Gubbio: festa della donna, visite specialistiche con sconto presso il poliambulatorio Euromedica
Celebriamo la Festa della donna regalandoci o regalando una visita senologica, oculistica o la Moc che non riusciamo mai...
Leggi
"Nel segno dei padri": stasera su Trg la presentazione del libro sulla storia di riconciliazione legata ai 40 martiri
Non si spegne l`eco del successo della presentazione del libro "Nel segno dei padri", avvenuta a Gubbio lo scorso 19 feb...
Leggi
La polizia ferroviaria denuncia 61enne per attentato alla sicurezza dei trasporti
La segnalazione è giunta alla sala operativa della Questura la sera del 6 marzo scorso, poco prima di mezzanotte. Un pas...
Leggi
La fiaccola benedettina è arrivata a Bruxelles
Prosegue il percorso della fiaccola benedettina. La delegazione di Norcia, guidata dal Sindaco della città, Nicola Alema...
Leggi
Judo Kodokan Gubbio tante medaglie a Spello
Quello appena passato è stato un fine settimana molto intenso a Spello per gli atleti del Judo Kodokan Gubbio del Maestr...
Leggi
Alla vigilia dell'8 marzo eletta la nuova consigliere di parità: è Monica Paparelli
L``Assemblea legislativa dell``Umbria, con 12 voti ha designato nella carica di Consigliera di parita`` effettiva della ...
Leggi
Otto marzo, gli auguri e i ringraziamenti alle donne da parte del sindaco di Gubbio
«Voglio fare oggi, in questo giorno speciale dell’8 marzo, a tutte le concittadine donne – dichiara il sindaco Filippo...
Leggi
Sorpresi a vendere sigarette a dei minori, sei tabaccai sono stati verbalizzati dalle Fiamme Gialle perugine
Sorpresi a vendere sigarette a dei minori, sei tabaccai sono stati verbalizzati dalle Fiamme Gialle perugine. Sono i pri...
Leggi
"A qualunque costo": sabato prossimo a Gubbio incontro dedicato al ricordo dei Ceri sul Col di Lana
Durante il primo conflitto mondiale persero la vita oltre settecento soldati eugubini. Fu un sacrificio immane che non s...
Leggi
Utenti online:      426


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv