Skin ADV
Altre Notizie
Gualdo Tadino: tutto e' pronto per i Giochi de le Porte: stasera in diretta il Corteo Storico (TRG ore 20)Si alza il sipario a Gualdo Tadino sui Giochi delle Porte che domani domenica 25 settembre torneranno in piazza per la disputa del Palio dedicato al patrono San Michele Arcangelo. Ieri è stato il giorno dell`apertura delle taverne nel pomeriggio , quando il corteo dei vivandieri ha colorato la piazza con i colori , i profumi e i canti della taverna in festa. Per tutto il week end si potrà cenare e, su prenotazione pranzare, presso i locali storici di via Guerrieri per Porta San Donato, via Nucci per Porta San Facondino, via Soprammuro per Porta San Benedetto e via Imbriani per Porta San Martino. Ieri sera poi è toccato ai tamburini di tutti i rioni dare spettacolo in piazza quindi a seguire il gruppo sbandieratori che ha chiuso la serata di appuntamenti. Quello di oggi è il giorno dell`attesa del palio per i giocolieri impegnati nelle ultime prove ma soprattutto del corteo storico che scenderà lungo l`anello del centro storico a partire dalle ore 21. quattro i temi scelti: l`Inferno dantesco per Porta San Donato , l`età dell`oro per Porta San Facondino, il tempo per Porta San Benedetto, il rosso per Porta San Martino. Sarà una giuria a giudicare il miglior corteo, con San Facondino che, visti i suoi trascorsi, resta senza dubbio la Porta da battere. Chiuderà la serata la lettura dei bandi di sfida dei priori. Domani alle ore 10 la pesa dei carretti e il sorteggio delle gare, quindi al teatro Talia dalle ore 11 la cerimonia di accoglienza della delegazione del Comune di Assisi ospite ai Giochi e la premiazione del miglior corteo. Il pomeriggio dalle 14.30 torna lo spettacolo delle sfilate e poi via ai giochi: carretto, fionda, arco, corsa a pelo. Non si fanno pronostici: le prove hanno confermato animali validissimi come Indio di San Facondino, ma spiccano anche Bruno di San Martino e Afrodite di San Donato. Sarà battaglia fino all`ultimo punto per poter bruciare la Bastola e festeggiare la vittoria del palio . Trg come da anni, in collaborazione con l`Ente Giochi delle Porte, seguirà in diretta i momenti salienti della festa : il corteo di questa sera dalle ore 20 e i Giochi della domenica dalle 14.30 fino alla fine. La replica al termine dei Giochi de le Porte, andrà in onda no stop su TRG1 canale 111.24/09/2016 14:04
Gubbio, la Storia di Don Giovanni oggi a palazzo DucaleIn occasione delle GEP - Giornate Europee del Patrimonio il salone del Palazzo Ducale di Gubbio ospiterà sabato 24 settembre, alle ore 21. La storia di Don Giovanni ...vita pazza e morte coraggiosa di un uomo che amava troppo le donne per volerne una sola... raccontata da Alessandro Baricco, con Pino Menzolini (voce narrante) e Manuel Magrini (pianoforte). La Storia, parte della collana Save the Story, nasce per “salvare le grandi storie dall’oblio raccontandole alle nuove generazioni”. Baricco, ideatore di questo progetto, coinvolge nella ri-scrittura dei grandi classici illustri autori contemporanei come Umberto Eco, Andrea Camilleri, Ali Smith, Mario Varga Llosa, Stefano Benni e molti altri. Non si tratta quindi di semplici riduzioni ma di vere e proprie storie godibili in un’ora. Per l’evento, sostenuto da Giuseppe Alagna – Impresa Edile, l’ingresso è straordinariamente fissato ad un euro. Nello stesso ­fine settimana il Palazzo Ducale di Gubbio sarà, inoltre, presentato ai visitatori con visite guidate tematiche, volte a far conoscere il complesso monumentale nel suo insieme: Sabato 24 settembre ore 16.00 - La residenza di Federico da Montefeltro e i suoi arredi; Domenica 25 settembre ore 16.00: La biennale d`arte contemporanea di Gubbio: Pomodoro, Leoncillo & co.24/09/2016 10:17
Assisi, prolungati gli orari di carico-scarico merci in centro storicoUna nuova ordinanza del Sindaco di Assisi, Proietti prolunga gli orari mattutini delle operazioni di carico e scarico merci nel centro storico. All’indomani del confronto con i cittadini in occasione dell’Assemblea Pubblica dello scorso venerdì 16, il Sindaco ha deciso di prolungare gli orari in cui i veicoli avranno accesso al centro storico per il carico e lo scarico merci. “Abbiamo ascoltato con attenzione i cittadini durante l’assemblea che si è rivelata un vero successo – ha affermato il Sindaco - Ho personalmente appuntato tutte le loro richieste e la nuova ordinanza è la prima risposta per venire incontro alle esigenze dei commercianti, dei ristoratori e delle strutture ricettive del nostro centro storico che avevano difficoltà a muoversi negli orari previsti”. Da lunedì 26 settembre, infatti, gli autocarri e i motocarri potranno accedere nei giorni feriali e solo per motivate operazioni di carico e scarico merci, dalle ore 06.00 alle 10.00 (non più quindi alle 9.30), previo rilascio di autorizzazione recante prescrizioni e modalità. Le operazioni di carico scarico per i veicoli entrati entro le 10.00 possono protrarsi non oltre le ore 10.30. Sono ammesse deroghe senza limite di orario alle seguenti categorie: trasporto bagagli alberghi; corriere espresso; negozi tradizionali di vendita di generi alimentari, macelleria, frutta e verdura siti all’interno della ZTL per la consegna di generi alimentari a domicilio. Viene così prolungato l’orario mattutino in cui si può accedere al centro storico per le operazioni di carico e scarico; rimane invece invariato il divieto al carico e scarico pomeridiano (tranne che per i casi urgenti e le deroghe previste per legge). “Abbiamo voluto ascoltare le istanze dei cittadini proprio per conoscere il loro punto di vista. E’ importante che i cittadini vedano nell’Amministrazione un referente con il quale poter liberamente dialogare e confrontarsi. Questa ordinanza nasce proprio dall’ascolto delle loro esigenze durante l’assemblea pubblica di venerdì scorso, un’ottima occasione di confronto e condivisione per l’adozione di scelte veramente partecipate”.24/09/2016 09:55
Lisciano Niccone, incidente mortale nella notte: si ribalta 30enne e perde la vitaUn uomo di 30 anni, residente a Lisciano Niccone, e` morto la notte scorso poco prima delle 2,30 dopo che l`auto che stava guidando, sulla strada provinciale 143 all`altezza della frazione nicconese di Pian di Marte, si e` ribaltata: lo riferiscono stamani i vigili del fuoco di Perugia, intervenuti sul posto su segnalazione del 118. Sono stati i pompieri ad estrarre il conducente dall`abitacolo della vettura. L`equipaggio del 118 ne ha constatato la morte. La persona seduta a fianco del guidatore e` uscita illesa dall`incidente, sulla cui dinamica indagano i carabinieri.24/09/2016 12:40
Centri di riuso dei rifiuti: dalla Regione bando riservato ai Comuni per 450 mila euro“Dare attuazione agli obiettivi del Piano regionale e del Programma di Prevenzione e Riduzione della Produzione dei Rifiuti è l’impegno che abbiamo assunto e che intendiamo concretizzare”, così l’assessore regionale all’ambiente, Fernanda Cecchini, ha annunciato l’approvazione del “Bando pubblico per la concessione di contributi ai Comuni a sostegno della realizzazione ed allestimento di centri di riuso”. I “centri di riuso”, quale azione concreta di prevenzione dei rifiuti, sono i luoghi idonei al conferimento, da parte dei cittadini, di beni o oggetti non più di loro interesse, che pertanto sarebbero destinati a divenire rifiuti, ma che potrebbero essere ancora utilizzati e, quindi, avere una “seconda vita”. I centri di riuso, la cui attività è senza fini di lucro, hanno la finalità, oltre che di prevenzione della produzione dei rifiuti, di diffondere la cultura del riuso dei beni attuando i principi di tutela ambientale e di solidarietà sociale. Per promuovere l’attivazione di questi centri, la Giunta regionale lo scorso luglio ha approvato le “Linee guida regionali per la realizzazione e la gestione dei centri di riuso” che ne definiscono le caratteristiche tecniche, organizzative e operative. Con il bando approvato, per la realizzazione e l’allestimento di tali centri, vengono destinati, a favore dei Comuni, contributi pari all’80 per cento delle spese riconosciute ammissibili e, comunque, pari ad un importo massimo concedibile di 75.000 euro. Le risorse complessivamente destinate al bando ammontano a 450.000 euro. Per la gestione dei centri di riuso è in fase di approvazione lo schema-tipo di convenzione tra il Comune e il soggetto gestore, da individuare preferibilmente tra le organizzazioni o le associazione del terzo settore. “Nei prossimi giorni – ha proseguito l’assessore - in coerenza con le misure per accelerare l’incremento della raccolta differenziata disposte lo scorso gennaio, sarà approvato il programma di finanziamento, per complessivi 400.000 euro, a sostegno del passaggio al sistema di tariffazione puntuale a favore dei Comuni che hanno conseguito nell’anno 2015 l’obiettivo del 65 per cento di raccolta differenziata. Nel frattempo però – ha concluso l’assessore Cecchini - prosegue l’impegno di regione e Comuni per raggiungere gli obiettivi strategici già fissati. E proprio grazie a questo impegno, nei primi sei mesi del 2016 abbiamo registrato un aumento dal 51 al 55 per cento della percentuale di raccolta su base regionale”. Le linee guida, il bando per i centri di riuso e il programma di sostegno all’attivazione della sistema di tariffazione puntuale saranno presentati venerdì 30 settembre, alle ore 11.30, nello stand della Regione Umbria allestito in occasione della manifestazione “Fa’ la cosa Giusta” che si svolgerà al Centro Fieristico di Bastia Umbra. 24/09/2016 11:11
Anticipi, in serie D pari Trestina. In Eccellenza vince S.Sisto, punticino GualdoAnticipi di sabato tra serie D ed Eccellenza regionale. Finisce in parita tra Trestina e Arzachena, 0-0 al "Casini" è piccolo passo avanti per i bianconeri altotiberini. In Eccellenza vince di misura il S.Sisto sul Petrignano (1-0 decide Belfiori) mentre rimedia un punticino il GualdoCasacastalda a Massa (1-1). No basta il vantaggio in apertura di ripresa dell`ex Trestina, Mancini (nella foto) dagli undici metri, il pari dei locali arriva al 16` con Manni. Per il programma di domani, sempre alle 15, il Città di Foligno ancora a quota zero punti riceve al “Blasone” il Rieti con il presidente Ius che ha dichiarato come la società si sta guardando intorno per ciò che riguarda il mercato degli svincolati, al fine di integrare ulteriormente la rosa soprattutto a centrocampo e in attacco. Il Città di Castello, che può contare sul neo arrivato Manetta, affronta in terra sarda il San Teodoro mentre per il Sansepolcro c`è la sfida al “Buitoni” con il Muravera. In Eccellenza invece domani fischio d`inizio fissato alle 15.30 con il big match tra Subasio e Petrignano, ovvero le due favorite assolute per la vittoria finale. Il Fontanelle Branca ospita al “Santa Barbara” la capolista Bastia, l`Angelana attende la Voluntas Spoleto e il Ventinella cerca il blitz a Castel del Piano. Il Lama di mister Bonura incrocia l`Atletico Orte mentre il Torgiano riceve la Narnese24/09/2016 16:38



Utenti online:      327


Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook
adv